PROCEDURE ESECUTIVE

È una delle tre tipologie generali di azione civile (azione di cognizione, esecutiva e cautelare) e può essere esercitata dal creditore nei confronti del debitore; essa consiste nel diritto di soddisfare crediti insoluti anche applicando in modo forzato metodi esecutivi al fine di ottenere l'adempimento delle pretese creditorie in danno del debitore.
View Practice Detail

INFORTUNISTICA STRADALE

L'ordinamento giuridico italiano riconosce il diritto ad essere risarciti in favore di tutti coloro che subiscono un danno derivante dal comportamento illecito altrui, subordinandolo al duplice presupposto della concreta esistenza del danno paventato e della presenza di un illecito che, consistendo nella violazione di un diritto, sia in grado di connotare tale danno come ingiusto.
View Practice Detail

RESPONSABILITÀ CIVILE

La responsabilità civile, in diritto, rientra nella categoria più ampia delle responsabilità giuridiche; in particolare essa concerne l'intero istituto composto dalle norme cui spetta il compito di individuare il soggetto tenuto a sopportare il costo della lesione dell'interesse altrui;
View Practice Detail

SEPARAZIONE E DIVORZIO

La disciplina generale è contenuta nella Legge 01 Dicembre 1970, n. 898 (Legge sul Divorzio); disposizioni particolari rinvenibili nei codici di riferimento: artt. 150 c.c. (Separazione personale),  151 c.c. (Separazione giudiziale), 154 c.c. (Riconciliazione), 155 e ss. (Provvedimenti relativi ai figli), 156 c.c. (Effetti della separazione sui rapporti patrimoniali tra i coniugi), 158 c.c. (Separazione Consensuale); artt. 706-711 c.p.c. (Aspetti procedurali)
View Practice Detail

RESPONSABILITÀ MEDICA

Nell'alveo della responsabilità professionale riveste una particolare rilevanza quella attinente l'esercizio della professione medica, riferita ai danni cagionati ai pazienti da condotte contrarie alle legge (errori e/o omissioni), facenti capo al medico o alla struttura sanitaria. Importanti novità sul tema sono intervenute con la c.d. “riforma Gelli” relativamente alla responsabilità penale del medico per imperizia, che è esclusa ogni qual volta il professionista dimostri di essersi attenuto alla linee guida nell'esercizio della prestazione, nonché rispetto all'imputazione della responsabilità in sede civile, extracontrattuale (art. 2043 c.c.) per il medico -prescrizione quinquennale del diritto- e contrattuale (art. 1218 c.c.) nei confronti della struttura sanitaria -prescrizione decennale-;
View Practice Detail

PROCEDURE CONCORSUALI

Sono una serie di procedure che mirano a dare una soluzione allo stato di crisi dell'Impresa commerciale attraverso la regolamentazione dei rapporti con i creditori;
View Practice Detail

Diritti Reali

Sono i diritti soggettivi sulle cose che attribuiscono al loro titolare un potere immediato e assoluto sul bene che ne costituisce l'oggetto; si differenziano in due grandi categorie:
View Practice Detail
condominio_matera_studio_ripoli

CONDOMINIO

Il Codice Civile non detta una definizione di condominio limitandosi ad inserire la relativa disciplina nel Libro III, della proprietà
View Practice Detail

CONTROVERSIE BANCARIE

Nell'ambito delle dinamiche attengono al rapporto fra cliente ed istituto bancario, nelle quali sono ricomprese molteplici fattispecie, la presente sezione vuole offrire una concisa panoramica circa l'anatocismo bancario, l'illegittima sottrazione di somme dal conto corrente nonché la riduzione, la restrizione ed il frazionamento dell'ipoteca.
View Practice Detail

Contratti

il CONTRATTO: Ex art. 1321 c.c., “il contratto è l'accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere fra loro un rapporto giuridico patrimoniale”; il successivo art. 1325 c.c. definisce quali sono i requisiti necessari del contratto ovvero, l'accordo fra le parti, la causa, l'oggetto e la forma, quando risulta che è prescritta per legge sotto pena di nullità;
View Practice Detail